Arredare l’appartamento con piante grandi

Arredare e adornare il proprio appartamento con le piante grandi è una buona idea sia dal punto di vista estetico che dal punto di vista del benessere; ecco come procedere senza commettere neanche un errore.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-02

Decidere di arredare e decorare un appartamento con le piante è in generale un’ottima idea. Questo perché stiamo parlando di elementi capaci di abbellire un ambiente in quanto esteticamente piacevoli ma che risultano anche utili cioè sono in grado di sprigionare sensazioni positive. Un mood più naturale infatti garantirà un’atmosfera più allegra e serena; ma ci sono moltissimi altri vantaggi tutti da scoprire.

In commercio esistono, inoltre, tantissimi tipi di decorazioni green; ecco come fare, nello specifico, ad abbellire il proprio appartamento con le piante grandi. Vediamo insieme tutti i motivi per cui si tratta di un’idea vincente soprattutto se stiamo arredando una location dallo stile contemporaneo e/o minimalista oppure un open space.


Leggi anche: Le piante più resistenti in appartamento: 10 varietà che vivono anche con poca luce

Table side the window and plants pot

Le piante grandi come decorazioni

Arredare uno spazio con piante grandi è una tendenza molto in voga negli ultimi anni. Sarà necessario però che anche il vostro appartamento non sia troppo piccolo per evitare un indesiderato e opprimente effetto giungla. Nel giusto contesto, le erbe o addirittura gli alberi che sceglierete diventeranno un’incredibile scenografia per la vostra casa.

Spesso è anche possibile sostituire i veri e propri vasi con dei contenitori di vimini per un tocco più originale; in ogni caso, per quanto riguarda ciò che conterrà le vostre piante potete divertirvi a scegliere i materiali e le fantasie che più vi piacciono e che più si abbinano con il resto dello stile della casa.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-07

L’atmosfera naturale

Un mood green e naturale, soprattutto se abbinato a un arredamento ecosostenibile, risulterà molto versatile adattandosi a più stili. I grandi arbusti possono ricreare un effetto tropicale per vivere una magica atmosfera esotica. Si può partire dal basso con ampi vasi e poi portare il tutto su più piani con l’aiuto di mensole varie e librerie come appoggi.

Tra le piante più facili da gestire ci sono le sempreverdi o quelle grasse perché necessitano di poche cure. Fra queste troviamo, per esempio, la Sansevieria (con foglie che si allungano fino a circa un metro). E ancora, l’acqua nella terra dell’Agave va messa una volta al mese e si tratta di un elemento perfetto sia per gli interni che per gli esterni.


Potrebbe interessarti: Irrigatore piante d’appartamento

Il Ficus (elastica, lyrata, alii), la Dracaena marginata o la Pachira acquatica, il Banano o l’Alocasia sono alcuni dei nomi più indicati per il vostro scopo anche se ovviamente la scelta è molto vasta. Potete optare per ciò che più si abbina al resto dell’arredamento senza ovviamente dimenticare il vostro gusto personale.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-00

Le postazioni migliori per le piante grandi

Per ottenere un gradevole effetto paesaggio le piante grandi vanno posizionate negli angoli delle stanze; in questo modo sembrerà di stare in un giardino anche in una location indoor. Più precisamente, ai lati dei mobili o delle sedute ma anche vicino alle finestre staranno benissimo.

Chiaramente quest’ultima postazione andrà bene anche dal punto di vista della salute delle piante grandi perché potranno essere esposte alla luce nel modo più giusto. Non ricevere la corretta quantità di luce infatti può essere davvero negativo per le nostre decorazioni green; questo perché farà risultare, tra l’altro, l’ambiente più spento e meno accogliente.

Più in generale, tra le stanze migliori da decorare con il verde troviamo sicuramente la cucina; qui, però, basteranno delle semplici erbe aromatiche che saranno utili anche per cucinare. Lo stesso discorso vale per il bagno; un po’ di verde sarà utile ad assorbire l’umidità e a sbarazzarsi dei cattivi odori ma, per una questione di spazio, spesso non è possibile usare le piante grandi. Nella zona living possiamo invece sbizzarrirci con queste; il salotto è infatti un luogo accogliente che con questi abbellimenti può diventare ancora più invitante.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-06

Abbellire le pareti

Le piante grandi sono perfette per abbellire le pareti perché, giocando in altezza, si coprirà lo spazio vuoto come alternativa, per esempio, ai quadri. In base alla precisa grandezza delle piante potrete decidere se appoggiarne qualcuna sulle mensole e sugli scaffali o addirittura creare una sorta di giardino verticale con delle vecchie cassette di legno. Una delle piante grandi migliori per questo scopo è il Potos perché può crescere e allungarsi parecchio spargendosi per tutto il muro come anche la Kenzia.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-04

Le piante grandi all’esterno

I balconi e i terrazzi possono ovviamente beneficiare alla perfezione delle piante grandi che, se messe in vasi della giusta dimensione, avranno la possibilità di crescere rigogliose. Sebbene le piante stiano benissimo all’esterno, ricordate di proteggerle dagli agenti atmosferici.

Controllate bene come si procede per la manutenzione delle vostre scelte e non dimenticatevi di loro nonostante non siano sempre sott’occhio. Se volete e avete lo spazio per piazzare qualche sedia o un comodo tavolino, ricordate che l’arredamento da abbinare al meglio con queste atmosfere naturali è ovviamente in legno.

Arredare-l-appartamento-con-piante-grandi-09

Arredare l’appartamento con piante grandi: immagini e foto

Gaia Giovannone
  • Diploma in scrittura creativa
  • Giornalista pubblicista
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.