Arredare in stile Urban Chic

Hai mai sentito parlare dello stile Urban Chic? Si tratta di uno stile attuale, moderno e molto curato nei dettagli, che trasforma la tua casa in un’oasi cittadina all’ultimo grido, in un loft di grande tendenza. Ti sveliamo qualche trucco sull’arredamento Urban Chic. 

stile-urban-chic-7

Lo stile definito Urban Chic riesce a far confluire nello stesso ambiente ispirazioni che derivano da stili diversi. Questo stile prende il meglio dalle influenze stilistiche di epoche andate, influenze vintage, coniugando questi elementi all’interno di un contesto impostato e strutturato secondo uno stile moderno e industriale.

Questo stile, Urban Chic, è tipico degli appartamenti ricercati dei grandi centri urbani, città metropolitane e loft. Si tratta di una corrente stilistica caratterizzata da eccentricità, stravaganza e anche qualche aspetto bizzarro.

All’interno di un’autentica casa in stile Urban Chic puoi trovare dei pezzi d’antiquariato rivisitati, abbinati a parti metalliche, elementi in cristallo e stoffe pregiate, nello stesso ambiente dove eccentriche carte da parato la fanno da padrone. Inoltre, puoi imbatterti in opere d’arte e anche oggetti e arredi creati utilizzando tecniche fai da te e o riciclando vecchi oggetti e materiali.


Leggi anche: IKEA: Arredare casa al mare

Vediamo insieme quali sono i trucchi e i consigli per arredare una casa in stile Urban Chic. 

stile-urban-chic-5

Arredare in stile Urban Chic: i colori

stile-urban-chic-3

Questo stile così particolare trova la massima espressione nei colori neutri e non eccessivamente scuri. I grigi, nelle loro infinite gradazioni, sono la base ideale da cui partire per creare abbinamenti sofisticati e moderni.

Alcuni dettagli in rosso spiccano alle pareti, il color ruggine e il color mattone ricorda, invece, la struttura architettonica dei loft americani.

Via libera ai toni caldi del giallo senape e dell’arancione, soprattutto se scuro.

Per andare sul sicuro e creare un clima perfetto, utilizza colori avvolgenti come il verde scuro, il color cuoio e i marroni. Inserire dettagli ed elementi in queste nuances è molto utile per dare


Potrebbe interessarti: Come scegliere l’illuminazione ideale per il loft

importanza all’ambiente e sottolineare i dettagli vintage dell’arredamento. La regola, in ogni caso è quella di evitare i colori tenui, le tinte pastello e il bainco, colori propri di altri stili molti consociuti, come lo scandinavo e lo shabby chic.

Arredare in stile Urban Chic: i materiali

stile-urban-chic-8

Quali sono i materiali adatti per arredare in stile Urban Chic? Partiamo con i dettagli in metallo. Sono elementi molto importanti per assicurare l’effetto industriale da loft metropolitano. Il metallo, tuttavia, deve presentarsi colorato di scuro e, in ogni caso, non essere brillante e lucente, ma opaco. 


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Passiamo poi al legno, altro importante elemento. Il legno si mescola al metallo in diverse circostanze nello stile Urban Chic, come per esempio per la realizzazione di librerie, credenze e scaffali.

Inoltre anche i pavimenti sono ideali se realizzati in legno, così come la maggior parte dei complementi d’arredo.

Non dimentichiamo l’importanza della pelle e del cuoio, che diventa l’elemento dominante per quanto riguarda divani, poltrone e sedute. Infine è bene porre l’accento anche su un altro fondamentale materiale: la pietra. Con la pietra, o anche con i mattoni a vista, puoi azzardare dei meravigliosi rivestimenti alle pareti. In questo caso puoi spaziare dallo scegliere la pietra sia in colori chiari che scuri.

I complementi d’arredo in stile Urban Chic

stile-urban-chic-2

Nello stile Urban Chic c’è una raffinata ed elegante convivenza di dettagli molto eterogenei tra loro. E così, in un contesto caldo e accogliente, fanno capolino elementi vintage, rivisitazioni di vecchi e oggetti ed elementi attuali e moderni. Diversi elementi, accostati l’uno all’altro, trovano il filo conduttore nei colori, che diventano il punto di contatto fondamentale per creare coerenza e armonia tra i vari complementi.

Un altro dettaglio da considerare in un arredamento Urban Chic sono gli elementi decorativi, da scegliere con cura. Il primo esempio è l’utilizzo di tele, quadri e decorazioni murarie, come i parati. Anche in questo caso i colori predominanti sono quelli visti, richiamandosi anche nelle decorazioni.

Anche i sistemi di illuminazione hanno un ruolo determinante nella costruzione di un ambiente in stile Urban Chic. Ti consigliamo di prediligere luce soffusa, da ambiente. Lo stile delle lampade? Simile a quello industrial, quindi le grande lampade con i filmenti a vista, fili e tubi in nero e luci calde.

All’interno dello stile Urban Chic è fondamentale incorporare oggetti realizzate con le più svariate tecniche di fai da te, ed in particolar modo seguendo il concetto di Upcycling, ovvero reinventare gli oggetti di uso comune e trasformarli in qualcosa di nuovo, dando loro una seconda chance.

Nello stile Urban Chic uno dei grandi esempi è la rivisitazione delle vecchie macchine da cucire d’epoca, trasformare in mobili espositivi o tavolini.  Non dimentichiamo l’importanza delle piante, anima pulsante di un arredamento che trova verve e colore nella brillantezza di piante e fiori da interno.

Arredare casa in stile Urban Chic: foto e immagini

Lo stile Urban Chic ti incuriosisce? Abbiamo raccolto alcune immagini di questo affascinante stile in questa galleria fotografica.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica