Arredamento casa hippie: tra colori e libertà creativa

Miriam Zozzaro
  • Autore specializzato in Design, Arredamento

Sei un amante dello stile hippie? Ti affascina l’arredo eclettico? Arreda casa in stile hippie, grazie ai nostri consigli su tessuti, mobili e fantasie. Ecco tutto ciò che puoi scegliere

arredamento-casa-hippie-1

Gli hippie, comunemente conosciuti anche come “figli dei fiori”, appartengono alla generazione degli anni Sessanta. Seppure sia passato il tempo però, non si è smesso di guardare con curiosità e nostalgia questo stile che sembra non essere mai passato davvero di moda.

Lo stile hippie infatti è diventato di tendenza negli ultimi anni, per la sensazione di spirito libero che lascia trasparire nell’arredamento. Seppure stiamo parlando di libertà creativa, noi ti diamo qualche consiglio utile per arredare la tua casa con dettagli che proprio non possono mancare in un appartamento hippie!

Potere ai colori

L’arredamento hippie unisce in sé un po’ di stile etnico a quello affascinante più bohémien, da cui ne viene fuori uno stile unico e particolare in cui dare libero sfogo a tutta la tua creatività.

Questo stile è spesso associato ad un’esplosione di colori e infatti l’idea non è sbagliata, ma oggi si è evoluto manifestando tonalità più neutre mixate ai colori sgargianti tipici di questo stile. La scelta dei colori quindi dipende dai propri gusti personali, ma come ogni stile che si rispetti anche quello hippie ha dei colori che prevalgono in ogni stanza.

arredamento-casa-hippie-2

I colori predominanti dello stile hippie sono:

  • giallo
  • fucsia
  • arancione
  • blu
  • verde
  • viola
  • colori che richiamano la terra.

Come puoi mixare questi colori alla perfezione tra loro? Diventando un po’ l’artista della tua casa e scegliendo “di pancia” gli abbinamenti che più credi giusti tra loro. Immagina la tua casa come una tela bianca da riempire di tutti questi colori e crea! Se il colore ti scorre nelle vene, scegli dei colori che più ti piacciono per dipingere le pareti, potresti ad esempio colorare una parete gialla e accostarla ad una arancione.

L’unico limite lo pone la tua fantasia. Se invece preferisci tocchi di colore qua e la senza che prevalgano troppo, tingi le pareti di colori neutri e scegli colori più vivaci invece per i mobili o per i complementi d’arredo dalle tinte sgargianti.

Mobili hippie

Il movimento hippie degli anni Sessanta è nato per manifestare l’amore verso il prossimo ma soprattutto verso madre Terra che ci ospita. L’arredamento quindi di una casa in pieno stile hippie non può che rispettare questo “credo” di ecologia e sostenibilità. Puoi optare quindi per mobili da riciclo che potrai trovare in qualsiasi negozio vintage o in mercatini dell’usato.

Per i materiali preferisci il legno e fibre naturali, quindi puoi arricchire la tua casa di tavolini in legno, sedute sospese e sedie in vimini o in rattan. Per i divani in stile hippie sono adatti quelli in velluto tipici degli anni Sessanta.

arredamento-casa-hippie-3

Parola d’ordine: libertà

Non è raro trovare case dallo stile hippie che sembrano “scoppiare” per quante cose contengono al loro interno, ma lo stile hippie è libertà e come tale va espressa in ogni modo possibile senza riflettere troppo su cosa potrebbe pensare chi entra in casa tua.

Quindi che tu voglia arredare con più mobili possibili senza lasciare nessuno spazio vuoto, o che tu preferisca un ambiente più minimalista, non importa perché con questo stile non devi fare altro che esprimere te stesso!

A fare da padrona in questo stile, è una sorta di caos “controllato”, perché anche se tutto sembra lasciato al caso in realtà è stato messo lì per uno scopo decorativo.

Quindi in un soggiorno hippie potresti notare dei cuscini che sembrano essere stati appena lanciati sul divano, o in camera da letto trovare pareti ricoperte di arazzi dalla fantasia psichedelica e dai colori vivaci.

arredamento-casa-hippie-4

Quali tessuti scegliere

In piena filosofia hippie sono banditi materiali non ecosostenibili come la plastica e tessuti sintetici. Scegli invece tessuti in fibre naturali come la canapa, il cotone o il lino. Per la scelta dei colori puoi dare libero sfogo alla tua creatività e scegliere qualsiasi colore sgargiante che attiri la tua attenzione, purché non vada troppo in contrasto con il resto dei colori scelti.

Per la trama dei tessuti invece prediligi le tipiche fantasie etniche, floreali ma soprattutto quelle psichedeliche che caratterizzano da sempre lo stile hippie.

arredamento-casa-hippie-5

Piante ovunque

In uno stile che abbraccia l’etica dell’ecologia e l’amore per la natura, non possono mancare piante disseminate in ogni dove nel tuo appartamento. Vanno bene poggiate a lato del divano, sulle mensole del salotto, o ancora appese al soffitto che scendono dolcemente verso il basso.

Puoi sistemarle in bagno di fianco alla vasca o puoi optare per delle succulente da sistemare sul mobile del lavabo. Persino in cucina puoi trovare l’angolo perfetto per le tue piante! Anche qui sentiti libero di scegliere le tipologie che preferisci e posizionale dove meglio credi, purché ti prenda cura di loro come ogni bravo hippie sa fare!

arredamento-casa-hippie-6

Arredamento casa hippie: galleria immagini

Sentiti libero di arredare la tua casa con lo stile creativo ed eclettico hippie, ma puoi sempre lasciarti ispirare dalla nostra galleria.