Angolo studio in stile classico

Gaia Giovannone
  • Giornalista pubblicista

In qualunque tipo di abitazione l’angolo studio deve essere innanzitutto comodo e funzionale; questo però non vuol dire che si debba rinunciare all’estetica. Ecco, quindi, come arredare nel migliore dei modi questo spazio, secondo le linee guida dello stile classico.

Angolo-studio-in-stile-classico-03

Tra i tanti spazi della casa che devono risultare in assoluto più pratici, troviamo sicuramente l’angolo studio. In questo luogo specifico bisogna trovare il giusto compromesso tra funzionalità, stile e accoglienza per poter riuscire a studiare e/o lavorare al meglio.

È assolutamente possibile creare un mix con tutti questi elementi e noi siamo qui per spiegarvi come procedere.

Una location importante come l’angolo studio può essere arredata secondo le regole dello stile classico, perché è versatile e sempre di tendenza. Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questo trend e come accostarlo a questo spazio senza commettere errori. Ecco le strategie migliori e le idee più interessanti.

Angolo-studio-in-stile-classico-04

Le caratteristiche dello stile classico

L’eleganza e la raffinatezza sono i punti cardine dello stile classico, che andrà così a creare un’atmosfera vintage: il risultato sarà sempre invitante e accogliente. Anche in uno spazio relativamente ristretto, come un angolo studio, possono esserci elementi quasi nobili dalle linee morbide e tondeggianti. Tra un pizzico di naturalezza, colori neutri e un po’ di antiquariato il gioco sarà fatto!

Angolo-studio-in-stile-classico-08

La scrivania e le mensole

Tra gli elementi d’arredo indispensabili per un angolo studio dallo stile classico troviamo la scrivania e le mensole oppure la libreria. Se fate attenzione a utilizzare i materiali giusti e i colori adatti a questa tendenza, il tavolo da lavoro potrà anche essere semplice (standard e con dei comodi cassetti) e dalle forme sinuose.

Il protagonista di questo mood che ricorda l’antichità è sicuramente il legno, che può essere di vari tipi, laccato o meno; ma anche l’ottone e la ceramica sono molto utilizzati e possono essere impiegati per i dettagli e le rifiniture.

Per quanto riguarda i colori, la scrivania e le mensole (o in alternativa la libreria) possono essere marroni, se decidete di lasciare il legno al naturale. In alternativa potete optare per i colori come il bronzo o l’argento, ma non si tratta delle sole e uniche alternative disponibili.

Il rosa antico, il beige o un tocco di rosso possono essere perfetti se combinati insieme a nuance più naturali come il verde, l’azzurro o il viola. Un’altra valida soluzione (anche se alquanto standard) è data dal bianco, il quale offre una varietà di sfumature diverse che possono essere usate per le sedute.

Angolo-studio-in-stile-classico-05

La sedia dello stile classico

Le forme tondeggianti caratteristiche dello stile classico risultano perfette per l’immancabile sedia nell’angolo studio.

Anche quest’elemento fondamentale deve essere abbinato alla scrivania e al resto dell’arredamento. Per questo motivo è preferibile usare il bianco (antico, panna, crema e mille altre nuance) o un’altra tinta, che si abbini bene ai colori caldi e rilassanti, tipici dello stile classico.

I modelli disponibili in commercio sono tantissimi (le sedute ergonomiche da ufficio potrebbero essere un’idea) ma la scelta dipende da voi. Dato che trascorrerete su di essa moltissime ore di studio o di lavoro, la prima cosa importante da valutare è quindi la sua comodità.

Angolo-studio-in-stile-classico-01

Gli accessori indispensabili

Tra gli accessori indispensabili in un angolo studio ci sono i contenitori per i documenti e la cancelleria. La soluzione più pratica sarebbe quella di sceglierli trasparenti, così da tenere tutto sotto controllo e non perdere tempo a cercare per ore un semplice pennarello.

Potreste, però, pensare di aggiungere delle targhette identificative personalizzate con motivi floreali per rendere il tutto un po’ più classico.

Queste fantasie tematiche possono essere riprese anche da una piantina che andrà ad abbellire e rendere più sereno lo spazio. Un piccolo quadro (con una cornice rigorosamente in legno) può impreziosire ancora di più l’ambiente. In questo modo si andrà a creare il giusto mix tra l’estetica scelta e l’immancabile funzionalità.

Angolo-studio-in-stile-classico-07

L’illuminazione giusta

In una casa ogni stanza necessita della corretta illuminazione. L’angolo studio, in particolar modo, ha bisogno della giusta dose di luminosità per svariate ragioni.

Innanzitutto con una buona illuminazione il clima risulterà subito più accogliente e sarà in grado di emanare sensazioni positive. In secondo luogo verrà sprigionata nell’aria un’atmosfera rilassante, ma che allo stesso tempo stimola la concentrazione.

Questi sono dei vantaggi fondamentali in un luogo del genere, nel quale c’è un alto rischio di stress soprattutto per la vista. Per proteggere i nostri occhi esistono anche dei sistemi di illuminazione specifici e regolabili per ogni necessità ed esigenza.

Per quanto riguarda le strutture specifiche, potete provare con delle plafoniere, oppure con un lampadario di cristallo o ancora in ferro battuto. Un’altra strategia per riuscire in questa missione è scegliere il bianco per le pareti oppure tinte tenui e delicate che, tra le altre cose, non faranno altro che mettere in risalto l’arredo raffinato ed elegante.

Angolo-studio-in-stile-classico-00

Angolo studio in stile classico: immagini e foto

Nella galleria fotografica troverete tutti i suggerimenti più interessanti e le idee migliori per arredare al meglio l’angolo studio in un’abitazione dallo stile classico: ecco come ottenere un effetto elegante e raffinato.