Acquisto arredo casa: 10 trucchi per risparmiare oltre il 70%


Acquisto arredo casa: 10 trucchi per risparmiare oltre il 70% è una guida completa per scegliere i periodi di saldi, alla scelta del finanziamento, la scelta del tipo di offerta tra pronta consegna, prodotti bloccati e outlet, ricerca offerte online, agevolazioni fiscali e tanto altro.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-1


Quando è periodo di acquistare l’arredo casa sia per trasloco, sia per rinnovo arredo vecchio, che per ristrutturazione, esistono numerose procedure che ci aiutano ad ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo.

Riusciremo così ad avere un arredo di ottima qualità a prezzi mai visti, pagando tutto il minimo possibile, riuscendo a portare a casa un vero e proprio tesoretto. Scopriamo insieme quali sono i 10 punti da seguire!

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-2


1. Scelta della qualità dell’arredo

Questa è la parte più complessa da affrontare, perché richiede tempo, ma ci consentirà di fare acquisti in maniera lucida e sensata, valutando con attenzione quelli che sono punti di forza e di qualità e quelli che non lo sono.


Leggi anche: Tappeti economici che sembrano lussuosi: 4 siti dove acquistare

Il segreto è visionare tutte le qualità di arredo, ad esempio andiamo a vedere un mobilificio di arredi di prestigio e vediamo quali sono le qualità materiali presenti, le tecnologie usate, disposizioni, marchi e tutto ciò che da valore a quell’ambiente.

Spostiamoci poi nei mobilifici più economici e facciamo attenzione alle stesse cose, e cosa è mancante e cosa invece è disponibile.

A quel punto abbiamo raggiunto un’alta consapevolezza di quali sono le parti che danno valore ad un arredo, quali le tecnologie e cosa dobbiamo ricercare per ottenere il miglior rapporto qualità / prezzo.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-3

2. Aspettare i periodi di saldi

Può sembrare banale ma non lo è, attendere i saldi è importante perché si possono trovare davvero grandi offerte. Questo perché mentre noi da clienti siamo liberi di fare le nostre scelte, i mobilifici come anche tutti gli altri commercianti hanno bisogno di portare buoni fatturati ogni mese, anche in quelli di depressione economica. Ma quali sono i periodi di saldo?

Solitamente coincidono con i periodi appena successivi ad eventi annuali importanti che hanno la capacità di togliere fondi monetari alle masse, creando un periodo di depressione economica molto forte. Un esempio?

Un esempio è sicuramente il periodo post natalizio, dove le persone hanno già speso tutti i loro soldi ed i commercianti sono in grave difficoltà di vendita.

Un’altro periodo può essere quello in prossimità delle vacanze estive di ferragosto.

Qualsiasi evento con cadenza annuale a più giorni, può essere un precursore di periodi di saldo molto forti.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-4

3. Acquistare i prodotti in pronta consegna

Quando facciamo il classico giro dei mobilifici, le offerte che possiamo trovare sono diverse. Alcune definite in “pronta consegna” sono migliori delle altre, perché va considerata l’idea che quel mobilificio ha dei pezzi già tagliati, non personalizzabili e quindi non adatti a tutti, pronti al montaggio, stoccati e da liberare in fretta.


Potrebbe interessarti: Offerte Mutui consigli e guide

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-5

4. Acquistare i prodotti bloccati

I prodotti bloccati invece, sono delle offerte da guardare con attenzione dove i mobilifici a costi molto interessanti ti propongono qualcosa di buono, insieme a qualcosa di scadente e non modificabile.

Se facciamo l’esempio della cucina, ad esempio ci faranno scegliere un tipo di mobile ben organizzato con chiusure controllate, pensili a vasistas, di grandi dimensioni in larghezza, poi però ti rifileranno la partita di piano cottura, lavastoviglie, lavello e forno di bassa qualità, o viceversa.

Queste offerte vanno valutate per quello che sono, possiamo anche decidere di acquistare un intero set cucina completo, dove poi nel tempo e con la giusta calma andremo a sostituire tutte quelle parti che non riteniamo di qualità.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-6

5. Evita le personalizzazioni

Personalizzazione è il male, ma solo per chi ha l’obbiettivo di mantenersi in un determinato range di prezzi.

Ovviamente chiedere personalizzazioni è qualcosa che effettivamente impegna per il maggiore lavoro sui materiali ed è lì che vedremo lievitare i costi in maniera esponenziale e non lineare.

Facendo sempre l’esempio precedente, una stessa cucina che possiamo acquistare a 1800€, se minimamente personalizzata, vedremo lievitare il prezzo a 3000€, come anche a 3500€ e 4000€, in un battito di ciglia.

Questo perché richiediamo servizi speciali che hanno un costo e le nostre particolari esigenze ci renderanno vulnerabili ad aumenti di prezzo spropositati al limite della truffa.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-7

6. Acquistare online

L’acquisto online è spesso sottovalutato per quanto riguarda l’arredo e invece è li che possono nascondersi delle ottime offerte fatte al caso nostro, un esempio è quello di navigare i vari siti di outlet presenti e cercare tra le offerte fatte su arredi di grandi marchi, se c’è qualcosa di interessante.

Ricordate che online è possibile trovare arredi di grandi marchi a prezzi scontati.

Abbiamo già creato una mini guida a tale scopo e la trovate al link dove trovare arredi seconda mano e outlet a prezzi pazzeschi.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-8

7. Acquistare in outlet

Esistono mobilifici che sono di struttura outlet, ovvero non seguono un orientamento annuale di innovazione, bensì hanno arredi di cucine, salotti, bagni e camere da letto anche di grandi marchi ma di anni precedenti, ed è proprio qui che è possibile trovare grande qualità a prezzi molto bassi.

Per trovarli possiamo sfruttare la tecnologia, attiviamo google maps e ricerchiamo arredamento outlet, vedremo poi quelli con un numero di recensioni più alte nella nostra zona ed andremo proprio li.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-9

8. Acquistare arredo di esposizione

Altro modo per risparmiare tanto è quello di acquistare arredi di esposizione, si tratta di prodotti presenti all’interno del percorso espositivo di un mobilificio ed in attesa di liberazione per chiusa produzione di quel particolare arredo.

Il nostro punto forte da clienti, rispetto al commerciante, in quel caso è che noi abbiamo tempo e possibilità di scelta, loro sono spinti dal volersene liberare per fare spazio a nuovi arredi da mettere esposti ed in produzione.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-10

9. Accedere alle agevolazioni fiscali

Se oltre all’arredo nel condominio o nel nostro appartamento / casa stiamo eseguendo lavori più ampi di manutenzione straordinaria (o ordinaria per i condomini) possiamo accedere al pacchetto agevolazioni fiscali sull’acquisto dell’arredo con un rimborso del 50% fino ad un massimo di 10.000€ di spesa, ovvero 5000€ di rimborsi, ottenuti con cadenza annuale e dal valore di 500€.

Non perdetevi questa occasione dato che l’agevolazione è stata prorogata anche quest’anno ed è tutt’ora valida.

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-11

10. No finanziamenti, acquistare in contanti

La forza del contante è infinita, immaginate di andare in un mobilificio e di sventolare al venditore il vostro portafoglio di contanti.

Anche cinque, sei mila euro possono andare bene, il venditore cercherà nella migliore maniera di farvi spendere da lui per ottenere quel piccolo bottino adesso e subito, e questo vi porterà in una posizione di vantaggio dove il commerciante accetterà anche qualche strappo alla regola.

Inoltre i finanziamenti è bene valutarli con attenzione, in particolare se non abbiamo possibilità del contante possiamo scegliere il mobilificio che offre un finanziamento migliore, IKEA ad esempio offre il TAN 0 e TAEG 0, oppure altri mobilifici più convenienti per prezzi degli arredi offrono il TAN 0 e TAEG 3/4%, che equivalgono a poche centinaia di euro oltre la spesa fatta, sono tutte soluzioni da valutare ma c’è chi è meglio e chi è peggio!

acquisto-arredo-casa-trucchi-per-risparmiare-tanto-12

Galleria 20+ immagini arredi

Nicola Spisso

Commenti: Vedi tutto