Abbinare rosso e blu in soggiorno


Tra contrasti e abbinamenti, rosso e blu possono essere accostati alla perfezione; ecco come mischiarli nel modo giusto quando si tratta di arredare il proprio soggiorno.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-00


Abbinare nel modo giusto tutte le gradazioni cromatiche che avete scelto per il vostro soggiorno è il primo passo per un arredamento perfetto. Le pareti, la pavimentazione, i mobili e tutti i complementi sono gli elementi da tenere in considerazione senza però dimenticare l’illuminazione e lo spazio disponibile.

Preoccuparsi di tutti questi piccoli accorgimenti renderà la stanza non solo più piacevole alla vista ma anche più positiva in quanto a good vibes. È noto infatti che i colori aiutino a sprigionare varie sensazioni e accostarli al meglio vi farà quindi stare bene. Ecco perciò come abbinare rosso e blu. Scopriamo insieme tutte le possibilità per procedere nel modo corretto in soggiorno senza commettere neanche un minimo errore.


Leggi anche: Soggiorno in color ambra: 10 idee per arredare con gusto

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-06


Il giusto mix

Prima di procedere a tinteggiare pareti e arredamento dovete scegliere qual’è la gradazione principale da utilizzare. Dopo aver deciso anche per la secondaria ed eventualmente per una terza opzione aggiuntiva, potete iniziare a colorare la prima stanza. Stiamo parlando cioè del luogo che sarà il protagonista della casa e che spesso, appunto, è proprio il soggiorno.

In seguito potete arredare anche tutte le altre stanze come la prima. Ovviamente qualche dettaglio potrà cambiare ma avere gli stessi effetti cromatici in tutta l’abitazione aiuterà a rendere l’ambiente visivamente più pulito e ordinato.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-03

Contrasto e armonia

Rosso e blu sono due toni molto differenti perché il primo fa parte delle gradazioni calde mentre il secondo fa parte della nuance fredde. Il contrasto che ne uscirà, quindi, sarà moderno e audace adatto a un mood nuovo e originale.

Per smorzare un po’ i toni e non eccedere con i colori è quindi possibile inserire, in un soggiorno leggermente più classico, anche colori più chiari e neutri per rendere l’atmosfera più calma e rilassante. Uno degli evergreen che sta bene sempre su tutto è il bianco ma poi ci sono anche il grigio (perfetto con il blu) e il beige (ottimo con il rosso).


Potrebbe interessarti: Colori e abbinamenti per il soggiorno: quale parete dipingere più chiara

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-08

Accostare rosso e blu sulle pareti del soggiorno

Abbinare le pareti alla pavimentazione del soggiorno è sicuramente un buon punto di partenza per un arredamento di tendenza. È quindi possibile utilizzare rosso e blu per questi due elementi ma, anche in questo caso, per evitare di strafare potete compensare utilizzando linee morbide e semplici per il resto dell’arredo.

Sobrietà e colori neutri incorniceranno benissimo le pareti rosse con i quadri blu (o viceversa). Oltre che i quadri, per creare un contrasto interessante potete usare tendaggi o altri dettagli meno appariscenti ma non per questo meno efficaci.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-01

Tendaggi e tappezzeria

Come spiegato, le tende e i tappeti possono aiutare a creare la giusta armonia. I tessili da utilizzare per ricoprire pareti e pavimentazione infatti possono essere compresi tra le idee da proporre per usare rosso e blu. Questi sono elementi che aiuteranno a rendere l’ambiente più invitante e accogliente; per tale ragione è preferibile optare per sfumature come il rosso bordeaux e il blu petrolio.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-09

Il divano rosso e blu

Se avete invece intenzione di lasciare le pareti pulite con un colore chiaro e semplice, potete usare l’accostamento rosso e blu per il divano. Stiamo infatti parlando dell’elemento protagonista del soggiorno e questi colori brilleranno sull’elemento principale della stanza.

Una volta scelta la tinta principale, dunque, potete utilizzarla per la copertura o il rivestimento del divano mentre il tono secondario può essere usato per dettagli e rifiniture oppure per i cuscini e le mille altre possibili decorazioni. Un divano rosso con i cuscini blu, renderà sicuramente l’atmosfera moderna ma allo stesso tempo rilassante. Il legno, inoltre, è il materiale perfetto da accostare a questo speciale abbinamento.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-10

Il legno e la modernità

Il legno è un materiale molto versatile per cui andrà benissimo anche accanto a un contrasto così moderno come quello che nasce da rosso e blu. Nel vostro soggiorno, potete infatti usare questa sostanza, ad esempio, per un tavolino dai tratti morbidi da posizionare di fronte al divano.

Anche il mobile porta tv, la libreria o i vari scaffali e le diverse mensole possono essere fatte in legno e, perché no, possono essere tinteggiati anche questi di rosso e blu, magari alternandoli per risultare trendy al punto giusto.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-02

Un piccolo angolo studio in soggiorno

Se nel vostro soggiorno decidete di creare anche un piccolo angolo studio, ricordate che può essere anch’esso una buona opportunità per usare rosso e blu. Potete in questo caso abbinare il tutto al divano e scegliere per la sedia da scrivania lo stesso colore; la tinta secondaria sarà invece usata per la scrivania. Il tocco finale può essere dato dai più piccoli dettagli come attrezzi vari e materiale da cancelleria delle stesse tonalità.

Abbinare-rosso-e-blu-in-soggiorno-05

Abbinare rosso e blu in soggiorno: immagini e foto

Gaia Giovannone

Commenti: Vedi tutto