10 errori da evitare che fanno invecchiare il tuo appartamento

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Quali sono gli errori di stile più comuni che fanno invecchiare il tuo appartamento? Se hai la sensazione che alcuni ambienti siano diventati troppo démodé, dai una svecchiata alla stanza seguendo i nostri consigli: ecco i 10 errori da non fare che rendono l’aspetto del tuo appartamento datato e fuori moda.

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (5)

Tutte le mode sono soggette alla legge implacabile del tempo. Alcune resistono per decenni, altre invece si esauriscono subito, finendo per lasciare quel segno d’altri tempi che rimane visibile, nonostante gli sforzi compiuti per renderle più attuali possibili.

A meno che lo stile di arredamento non sia vintage per scelta, negli altri casi si tratta semplicemente di errori di stile piuttosto comuni, che fanno apparire l‘appartamento datato e fuori moda. Ma di quali errori si tratta? Ne abbiamo individuato 10, tra quelli in cui è più facile cadere.

Dai colori sbagliati per le pareti, all’aspetto dei divani usurati, fino all’incoerenza degli stili tra i pavimenti tutti diversi: scopri quali sono i 10 errori da evitare che fanno invecchiare il tuo appartamento e segui i nostri consigli per svecchiare un arredamento antiquato e fuori moda.


Leggi anche: Arredare casa da soli: 10 errori da non fare

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (9)

1. Il disordine

Tra tutti gli errori questo è sicuramente quello più comune e condivisibile. Sembrerà banale, ma non lo è affatto: il disordine genera confusione e una sensazione di disorientamento che con il tempo tende sempre a peggiorare.

Pensa alla sensazione che si prova quando entri in un negozio di anticaglie: gli oggetti, affastellati e disposti senza coerenza in giro, generano una sensazione di confusione e di claustrofobia che di certo non vorresti provare nell’intimità della tua casa!

Fare in modo che gli spazi siano sempre puliti e ordinati è il primo passo per svecchiare l’ambiente e renderlo accogliente. Del resto, a chi farebbe piacere venire accolto in una casa dove non c’è spazio sufficiente per muoversi, oppure l’aria è irrespirabile a causa della polvere?

Quindi, se vuoi dare subito una rimodernata agli ambienti, il primo passo è dare una bella ripulita, eliminando tutte le cianfrusaglie e le suppellettili che occupano spazio inutile. Cerca di ridurre il numero degli oggetti da avere in casa, limitandoti a conservare solo ciò che consideri indispensabile.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 9

2. Carta da parati datata

La carta da parati è un valido aiuto per dare carattere all’ambiente ed è un trend difficile da sostituire. Ma quando si tratta di un tipo di rivestimento datato che andava di moda qualche decennio fa, si rischia di rendere tutta la stanza subito più antica e fuori moda.


Potrebbe interessarti: 10 errori nell’arredare un appartamento piccolissimo

Sostituiscila con un’alternativa più moderna oppure limita la sua presenza a una sola parete, optando per una tinteggiatura uniforme sul resto dei muri: darai subito una luce nuova alla stanza e l’ambiente ti sembrerà meno soffocante.

carta-da-parati-in-stile-inglese-06

3. Rivestimenti démodé

I rivestimenti, come piastrelle e pannelli in PVC, meritano un discorso a parte, perché eliminarli non è così semplice e immediato come accade per la carta da parati e, molto spesso, richiedono l’intervento di un professionista.

Negli anni 70 i rivestimenti in PVC erano considerati una scelta estetica molto valida, in grado di dare colore alle pareti in maniera facile ed economica. Ma oggi, gli interior designer propongono soluzioni innovative e funzionali, in grado di conferire eleganza e raffinatezza a qualsiasi ambiente, senza per forza dover spendere un capitale.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Se nel tuo appartamento la presenza di un determinato tipo di piastrelle ti sembra eccessivo, considera l’idea di sostituirle con alternative più moderne e in linea con lo stile degli arredi.

Faucet or water tap and white sink or washbasin decoration in ba

4. Colori cupi

Considerare le pareti come un semplice sfondo della casa molto spesso porta a fare delle conclusioni errate, come la scelta di una vernice inadatta o di un colore sbagliato, che dà un risultato del tutto diverso da quello sperato.

Quando sei alle prese con la tinteggiatura delle pareti di casa, non scegliere mai sotto l’impulso del momento oppure perché ti sembra che il prezzo di quella vernice sia più vantaggioso rispetto a un altro. Il consiglio è di affidarsi a un professionista che saprà valutare quale colorazione o tipologia di vernice sarà più adatta ai tuoi ambienti.

Ma nel caso tu voglia scegliere in autonomia evita sempre colori spenti e opachi, optando invece per colori brillanti e con una texture lucida: oltre a essere più facile da stendere garantirà un risultato migliore, coprendo alla perfezione eventuali difetti e catturando la luce per rifletterla naturalmente in tutto l’ambiente.

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (8)

5. Stanze in stili tutti diversi

Quando sei alle prese con la ristrutturazione di casa, ricordati che la tua abitazione rispecchia la tua personalità e i tuoi gusti; ma ciò non significa che ogni stanza vada considerata come un’entità separata dal suo insieme!

Se non vuoi correre il rischio di far sembrare la tua casa un museo, dove ogni stanza è la rappresentazione di una determinata epoca, cerca di mantenere la coerenza nello stile d’arredamento, giocando con i colori o con i complementi d’arredo.

Una tendenza molto attuale consiste nell’inserire un solo dettaglio d’epoca all’interno di contesti più moderni e contemporanei: l’effetto di straniamento diventerà un modo dinamico di ravvivare un ambiente impersonale.

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (2)

6. Accostare pavimenti differenti

Se la tua casa non è di recente costruzione, probabilmente anche tu hai a che fare con il problema di pavimenti tutti diversi tra una stanza e l’altra.

Più che a una precisa scelta di stile, si tratta di un errore dovuto agli interventi e ai rimaneggiamenti successivi alla posa in opera, che hanno portato alla sostituzione di parte del pavimento con rivestimenti di fortuna, considerati abbinabili ai precedenti.

Il risultato è un vero disastro estetico: oltre ad appesantire gli ambienti, una pavimentazione disomogenea crea confusione e incoerenza.

Se per qualche motivo non puoi intervenire direttamente sulla sostituzione dei pavimenti, puoi camuffarli facilmente inserendo dei grandi tappeti all’ingresso, in soggiorno e in camera da letto. Ma a una condizione: lo stile e i colori dovranno essere gli stessi per tutti i tappeti.

pulire-vecchio-pavimento-13

7. Divani usurati

Un divano usurato che porta con sé tutti i segni del tempo ha il potere di invecchiare in un attimo anche il living più moderno. Occhio quindi ai tessuti lisi e alla pelle consumata: sono sempre i dettagli a fare la differenza!

Se non vuoi sostituire il tuo vecchio divano perché magari rappresenta un ricordo al quale sei particolarmente affezionata, allora considera l’idea di rinnovare la tappezzeria, o di rivestirla con un copridivano lavabile, in grado di coprire tutti i difetti e mantenerlo “nuovo” ancora a lungo. Il soggiorno cambierà subito aspetto.

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (10)

8. Troppi centrini

Utilizzare troppi centrini è il modo più immediato di trasformare la propria abitazione in una fotocopia della casa della nonna. Anche se hai scelto di arredare il tuo appartamento in stile vintage, ricorda di non esagerare con i pizzi e i merletti.

Un runner quadrato su un tavolo rotondo è di sicuro una soluzione più moderna, rispetto a una tovaglia realizzata all’uncinetto.

Inoltre ricoprire interamente tutte le superfici con ogni sorta di centrino non impedirà alla polvere di depositarsi sui mobili. Essi andranno comunque lavati e stirati periodicamente. Ne vale davvero la pena?

10 errori da non fare che fanno invecchiare il tuo appartamento

9. Tendaggi rétro

Le tende sono indispensabili per qualsiasi ambiente e vanno sempre scelte con cura, in modo da intonarsi al resto degli arredi. Ma i tendaggi scuri, con tessuti pesanti e fantasie troppo elaborate invecchiano la stanza conferendo all’ambiente un aspetto datato e fuori moda.

colori-inglese-6

10. Illuminazione inadeguata

Tra gli errori da non fare quando si arreda un ambiente è tralasciare l’illuminazione. Se vuoi che il tuo appartamento sia illuminato a regola d’arte, un solo lampadario non sarà sufficiente a illuminare tutta la stanza.

Ma attenzione anche a non esagerare, installando troppi punti luce senza un criterio ben preciso. Evita anche l’inserimento di luci a neon colorate, se non vuoi ottenere un effetto discoteca: una classica luce bianca naturale non passerà mai di moda.

errori-che-fanno-invecchiare-appartamento (7)

Errori che invecchiano casa: immagini e foto

Quali sono gli errori di stile quando si arreda casa? Se vuoi che il tuo appartamento abbia sempre un aspetto impeccabile e attuale, dai uno sguardo a questa galleria di foto: ecco i 10 errori che invecchiano la casa.