Riccio animale informazioni

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Il riccio è un animale molto particolare. Sembra uscito dalla matita di Walt Disney, tanto il suo aspetto è curioso. Questo mammifero della sottofamiglia degli erinaceini, presenta un carattere molto mite e pacifico, tranquillo e abbastanza timido.

Riccio animale informazioni e cose da sapere

Vive sparso in molti paesi del mondo, ma si concentra soprattutto nei paesi Europei, conducendo una vita piuttosto solitaria e discreta.

Impossibile non riconoscere un riccio quando lo si incontra: il suo corpo è inconfondibile, perché ricoperto, dalla radice della coda fin sopra la fronte, da tantissimi aculei molto duri e assolutamente pungenti. In realtà, questi aculei che rivestono il corpo del riccio, lunghi massimo 3 centimetri, altro non sono che peli cavi modificati e ‘carenati’, di colore bianco e marrone.

Dove non è ricoperto di aculei, il riccio presenta un pelo molto corto e di colore bruno, soprattutto sulle zampe, sul ventre e sul muso. Questa sua caratteristica fisica molto particolare, aiuta questo animale in caso di pericolo. Infatti, quando il riccio avverte la necessità di doversi difendere, compatta ancor di più gli aculei, trasformandosi in una vera e propria palla di spilli.

Riccio alimentazione

 

Questi mammiferi si nutrono principalmente di insetti, dei quali vanno a caccia soprattutto dopo il tramonto. I suoi movimenti sono abbastanza lenti, ma si rivelano degli abilissimi nuotatori quando se ne presenta la necessità. Posseggono una vista poco acuta che viene però compensata da un udito molto fino che aiuta l’animale a cacciare meglio le sue prede. Infatti, oltre gli insetti, i ricci onnivori si nutrono anche di piccoli roditori e addirittura di vipere, delle quali non temono il veleno in quanto i denti del rettile risultano più corti rispetto agli aculei del mammifero.

Riccio animale informazioni