Pastore Tedesco Razza caratteristiche prezzi


Il pastore tedesco è una delle razze canine più diffuse nel mondo, anche conosciuto come pastore alsaziano.

Di origine ovviamente tedesca, questa particolare razza ha come dote principale la versatilità.

E’ infatti un cane “utilizzato” in diversi campi, con grande attenzione per quello della protezione civile. Struttura fisica ed intelligenza rendono il pastore tedesco un cane particolarmente indicato per la ricerca di persone, sia in superficie che tra le macerie; per i non vedenti; per la sezione dei cani molecolari e anti-droga (ricordate tutti la serie tv di Rex?); per la guida dei greggi ma anche semplicemente per stare in famiglia.

razza-pastore-tedesco-cane

Storia e cose da sapere sul Pastore Tedesco

A selezionare la razza, in Germania, fu il Capitano di Cavalleria Friedrich Emil Max Von Stephanitz, alla fine del XIX secolo. L’idea era quella di ottenere un cane da lavoro e facilmente addestrabile e furono dunque combinate due razze:  il pastore del Baden-Württemberg, un cane robusto di taglia medio-grande a pelo lungo ed il pastore della Turingia, di taglia più piccola.

foto-pastore-tedesco

La fondazione vera e proprio del Pastore Tedesco si ebbe nel 1899 mentre il primo standard arrivò nel 1901.

Il pastore tedesco è un cane di taglia medio-grande con un carattere tranquillo, adatto quindi per la famiglia. Docile, dotato di grande coraggio, è una razza facilmente addestrabile, idonea per la guardia e per l’accompagnamento.

Per quanto riguarda le caratteristiche fisiche, il pastore tedesco ha una testa cuneiforme, occhi a mandorla scuri, orecchie erette, naso dritto con tartufo di colore nero.

Ha 42 denti con chiusura a forbice, grande muscolatura e collo robusto. Gli arti anteriori sono dritti a differenza di quelli posteriori, leggermente arretrati. Il colore è di solito nero-focato con pelo duro.

razza-pastore-tedesco

I maschi arrivano a 65 cm di altezza e hanno un peso che varia tra i 30 e i 40 kg, le femmine invece arrivano a 60 cm con peso che varia dai 22 ai 32 kg.

I pastori tedeschi sono soggetti inoltre a diverse patologie, tra le più comuni c’è la displasia congenita dell’anca, del gomito e del ginocchio.

Dando uno sguardo al carattere invece, il pastore tedesco ha bisogno di socializzare sin da piccolo e va stimolato sensorialmente alle esperienze di vita. E’ un cane che ben si adatta alla condivisione con l’essere umano anche se, sin dai primi passi, va immediatamente chiarito chi è il capo branco tra cane ed uomo.

Per quel che concerne invece il mantenimento del cane, non sono richiesti frequenti lavaggi ed in caso di toeletta vanno selezionati shampoo dermatologicamente testati (PH compatibile 8,2 – 8,6).

Spazzolate il pelo una volta al giorno con spazzola a setole semi dure e ponete particolare attenzione alle zecche, tendono infatti ad attaccarsi alle orecchie del cane e sono pericolose per lo stato generale di salute dell’animale.

Allevamenti e prezzi

Molti sono infine gli allevamenti in Italia che trattano questa razza, per i prezzi, diffidate dai 500 euro in giù.

Galleria foto del pastore tedesco

Animali
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta