Pastore del Caucaso Razza: il carattere


Questa è una razza di cane di taglia grande che ha origini molto antiche. Infatti si parla di questi cani fin dai tempi lontani dei pastori-custodi dell’Asia Centrale.

Il Pastore del Caucaso, come suggerisce lo stesso nome, fanno parte di quei cani che anticamente –soprattutto nella zona della Catena del Caucaso- venivano utilizzati a guardia del bestiame, sia per preservarlo dai ladri che dai predatori. Da noi in Europa, questa razza ha iniziato ad essere più conosciuta e quindi a diffondersi, soltanto da tempi relativamente recenti, cioè a partire dagli anni ’70 in poi.


In armonia con quelle che sono le sue origini, il Pastore del Caucaso conserva delle caratteristiche caratteriali piuttosto simili a quelle che ne hanno fatto un ottimo cane da guardia in antichità: è assolutamente fedele, coraggioso, dall’indole forte ed attenta e molto, molto territoriale. Questa sua ultima caratteristica, in particolare, presuppone un’adeguata educazione da parte del padrone. Infatti, legandosi molto alle persone della sua famiglia, questo cane, se intuuisce un pericolo esterno, può diventare piuttosto aggressivo.

Anche co i bambini –che adora e con i quali convive benissimo- il Pastore del Caucaso può mostrare segni di insofferenza ma solo nei casi in cui viene coinvolto in giochi ‘rumorosi’ e molesti. Per contro, questo cane si presenta anche come molto riflessivo e calmo, a tratti abbastanza riservato, dimostrando di prediligere la quiete piuttosto che il caos e i rumori violenti. Riesce a farsi comprendere abbastanza bene, dimostrando una grande capacità comunicativa. Questo soprattutto con i familiari o con coloro che conosce bene. Con gli estranei, in generale, si mostra diffidente e riservato.


Leggi anche: Pastore Tedesco Razza caratteristiche prezzi

Pastore del Caucaso Razza: il carattere

Animali

Commenti: Vedi tutto