Levriero Afgano Carattere e Standard: un vero cane da mostra

Probabilmente è la razza più antica del mondo e sicuramente è tra le più eleganti. Stiamo parlando del Levriero Afgano! Ecco tutti i dettagli sul suo carattere e gli standard: si tratta di un vero e proprio cane da mostra, dotato di bellezza, classe e agilità!

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra

Il levriero afgano è uno dei cani più antichi al mondo. Inizialmente usato come cane pastore e come cacciatore, oggi invece è prevalentemente un cane da tenere in casa e da esibire alle mostre. Infatti, questo esemplare è molto particolare, elegante e raffinato. Ma è anche molto agile e veloce, perfetto per le gare di agility. Insomma un vero cane di razza.

Allevarlo non è facilissimo in quanto deve ricevere cure costanti per mantenere il suo pelo lucente ed ha bisogno di moto per rimanere in una forma fisica ottimale. Inoltre, ha un carattere particolare e spesso può rivelarsi testardo. Infatti, a volte bisogna scendere a compromessi per addestrarlo.


Leggi anche: Meglio un cane di razza o un meticcio?

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra-1

Le origini antichissime del levriero afgano

Il levriero afgano è probabilmente il cane più antico al mondo. Secondo alcune leggende, sarebbe stato addirittura uno degli animali portati da Noè sull’arca. Basandosi invece su fonti certe, si può affermare che questa razza canina era conosciuta già nel 2000 a.C.

A testimonianza di ciò, ci sono dei graffiti risalenti a quel periodo che sono stati ritrovati nel nord dell’Afghanistan. Anche gli Egizi lo menzionano in alcuni papiri e pare che la sua origine può collocarsi nella zona del Sinai.

Il levriero afgano veniva impiegato soprattutto dalle tribù nomadi come cane pastore, ma era molto abile anche nella caccia. Furono proprio loro a portarlo fino al confine con l’Iran dove fu soprannominato Tazi, ovvero cane arabo.

Nel corso del XIX secolo, a seguito delle guerre anglo-afgane, i soldati inglesi portarono di nascosto alcuni esemplari in Europa. Il levriero afgano iniziò così ad essere conosciuto e nel 1912 furono determinati gli standard di razza.

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra-3

L’elegante aspetto del levriero africano

Probabilmente la prima parola che viene in mente quando si guarda un levriero africano è eleganza. Infatti, questo cane si contraddistingue per il suo portamento e per la sua innata raffinatezza.

Si tratta di un esemplare di taglia grande, che può raggiungere un’altezza al garrese tra i 63 e i 74 cm. Tuttavia, sono molto proporzionati ed hanno un corpo affusolato. Il loro peso infatti oscilla tra i 26 e i 34 kg e gran parte molto spesso sono muscoli.


Potrebbe interessarti: Cavalier King Cuccioli: info sulla razza

Tra le caratteristiche fisiche tipiche del levriero afgano possiamo menzionare il collo particolarmente forte e arcuato, i piedi grandi che gli permettono di raggiungere una buona velocità e la coda che termina ad anello.

Per quanto riguarda la testa è snella ed allungata. Il muso in particolare è molto sporgente e termina con un tartufo molto elegante. Conferisce al cane la sua forma molto affusolata. Gli occhi, invece, sono grandi, vispi e teneri.

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra-8

Il pelo, la caratteristica distintiva

La vera caratteristica distintiva del levriero afgano è però il suo pelo. Infatti, sono degli esemplari che hanno un mantello particolarmente lungo e setoso. Anche la testa e le orecchie sono totalmente ricoperte da peli, al punto da ricordare dei veri e propri capelli.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Il mantello può essere di svariati colori. Il nero è una delle varianti più diffuse, ma non mancano anche i levrieri afgani color crema, biondo oro, fulvo, grigio-argento e bianco. Non presentano il sottopelo.

Nonostante abbia tutto questo pelo, questa razza in genere non ne perde troppo e fa una sola muta. Tendenzialmente non puzza e si mantiene pulito, ma ovviamente spazzolarlo ed una buona toelettatura periodicamente sono fondamentali.

Levriero Afgano Carattere e Standard: un cane da mostra

Un carattere particolare

Il carattere del levriero afgano è molto particolare. Infatti, tendenzialmente è tranquillo e molto buono, ma a volte può diventare difficile da gestire. Per prima cosa, tende a masticare gli oggetti che trova in casa, un po’ per gioco ed un po’ per dispetto.

Poi è molto testardo e non ama essere richiamato. Questo è un tratto da ricordare durante il suo addestramento. Infatti, difficilmente eseguirà gli ordini se lo sgridate, bisogna usare le maniere dolci con lui.

Inoltre, a volte può rivelarsi davvero testardo. Si tratta di una razza molto fiera e sicura di sé. In genere sono coraggiosi, ma a volte con gli estranei si mostrano timidi.

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra-9

Come curare un levriero afgano

Il levriero afgano è un cane di razza, molto pregiato ed il suo prezzo non è mai inferiore ai 2500 euro. Spesso, inoltre, viene portato a concorsi di bellezza o anche gare di agility.

Affinché si mantenga sempre in ottima forma è importante portarlo a passeggiare spesso. Infatti, ha bisogno di correre per mettere alla prova la sua velocità. Anche una cura scrupolosa del pelo ed una buona alimentazione sono fondamentali.

levriero-afgano-carattere-e-standard-un-cane-da-mostra-14

Levriero afgano: immagini e foto

Nella galleria sottostante potete trovare delle immagini del levriero afgano. Si tratta di un esemplare di razza che si contraddistingue per il suo pelo lungo e per la sua innata eleganza. Ammiratene la bellezza nelle seguenti foto.

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.