Le Rondini, il volatile ricordato anche da Lucio Dalla

Da sempre il vero simbolo della primavera, questi uccelli sono entrati a far parte del nostro immaginario collettivo. Rappresentano mirabilmente non solo il concetto di ‘libertà’, ma anche di grazia e bellezza. Questo grazie al loro aspetto fisico e alle incredibili evoluzioni e vere e proprie acrobazie che in volo sono in grado di compiere. Come riconoscere una rondine? Questi uccelli sono caratterizzati soprattutto dalla forma della loro coda, che risulta lunga e filiforme. La parte superiore del suo corpo è di un colore bluastro metallico e la fronte e la gola sono di colore castano. La bellezza di questi volatili e tutto ciò che esprimono, hanno da sempre ispirato artisti e poeti. Come il nostro compianto cantautore Lucio Dalla che, proprio alle rondini dedicò una sua bellissima canzone. Forse quella che, da un certo punto di vista, risulta tra le più intime e personali scritte dall’artista. Ecco di seguito il testo di questo suo meraviglioso brano:

Vorrei entrare dentro i fili di una radio

E volare sopra i tetti delle città

Incontrare le espressioni dialettali

Mescolarmi con l’odore del caffè

Fermarmi sul naso dei vecchi mentre Leggono i giornali

E con la polvere dei sogni volare e volare

Al fresco delle stelle,, anche più in là

Coro :

Sogni, tu sogni nel mare dei sogni.

Vorrei girare il cielo come le rondini

E ogni tanto fermarmi qua e là

Aver il nido sotto i tetti al fresco dei portici

E come loro quando è la sera chiudere gli occhi con semplicità.

Vorrei seguire ogni battito del mio cuore

Per capire cosa succede dentro

e cos’è che lo muove

Da dove viene ogni tanto questo strano dolore

Vorrei capire insomma che cos’è l’amore

Dov’è che si prende, dov’è che si dà

Coro :

Sogni, tu sogni nel cielo dei sogni

 

httpv://youtu.be/oRg9v32LcR8

 

Le Rondini, il volatile ricordato anche da Lucio Dalla

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica