Gli animali hanno un’anima? Sembra proprio di si!

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Gli animali hanno un’ anima? E’ questo l’eterno discorso che spesso dobbiamo affrontare con persone che magari cercano di dimostrare che no, gli animali un’anima non ce l’hanno, magari avallando così comportamenti sciocchi e violenti nei loro confronti. Ma noi siamo convinti che gli animali, tutti gli animali, un’anima ce l’abbiano eccome! E a sostegno di questo, ci sono una miriade di storie che arrivano da tutto il mondo e –grazie soprattutto ad internet- possono essere divulgate. Oggi raccontiamo qualcuna di queste storie che dimostrano come i nostri amici animali provino emozioni almeno quanto noi esseri umani. Come un gorilla di nome Koko che, guardando il suo film preferito (‘Un Tè Con Mussolini’, ndr.), si commuove sempre nello stesso punto: quello in cui il bimbo dice addio ai suoi genitori. Il gorilla non regge l’emozione: deve girarsi dall’altra parte e, per esprimere le sue emozioni in quel momento, sceglie alcuni vocaboli molto significativi tra quelli che gli vengono posti davanti. I vocaboli sono ‘sad’ (triste), ‘mother’ (madre), e ‘cry’ (piangere). Poi ci sono i due cagnolini-eroi dell’11 settembre, di nome Salty e Roselle: hanno portato in salvo i loro rispettivi padroni non vedenti giù per ben 70 piani del World Trade Center, mentre tutto intorno a loro stava per crollare. C’è poi la storia di due elefantesse, Sherley e Jenny che, dopo aver passato la loro infanzia in un circo, sono state separate. Si sono rincontrate fortuitamente ben 25 anni dopo, in un rifugio per elefanti, e si sono subito riconosciute, diventando amiche inseparabili. Infine, c’è un episodio molto importante accaduto all’interno di un centro per animali in Camerun: quando uno degli scimpanzé è morto, gli altri hanno reagito abbracciandosi fra loro, in silenzio, con gli occhietti lucidi. I loro sguardi commossi hanno accompagnato l’amico mentre lo portavano via… Se non è Anima questa…

 

Gli animali hanno un'anima? Sembra proprio di si!