Furetto Domestico cose da sapere

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Il furetto domestico è un animale da compagnia assai curioso ed energico!

Seppur si tratta di un animale di piccole dimensioni, bisogna sempre tenere bene a mente che è una specie dotata di una vitalità inesauribile.

Si tratta di un mammifero carnivoro, appartenente alla famiglia dei mustelidi ( famiglia a cui appartengono anche il tasso, l’ermellino, la lontra, la donnola, la puzzola, etc.).

Le sue piccole dimensioni e il loro carattere, li rendono animali che riescono ad adattarsi abbastanza bene alla vita domestica, sia che si trovino ad essere gli unici animali di casa, sia che si trovino in compagnia di altri furetti o addirittura di cani e gatti, con i quali riescono a convivere abbastanza bene.

Ma, proprio a causa dello loro caratteristiche, sia fisiche che caratteriali, i furetti devono essere gestiti con cura e soprattutto prestandogli molta, molta attenzione.

Infatti, quando i furetti non sono nelle loro gabbie, ma vengono giustamente lasciati liberi di vagare per la casa, bisogna innanzitutto chiudere bene tutte le finestre, per evitare che l’animale possa uscire e rischiare la vita per strada.

Oltre questo, essendo degli animaletti molto curiosi e cercando la tana per istinto, tendono a nascondersi nella lavatrice se il cestello è lasciato aperto oppure in un cassetto.

In entrambi i casi, è facile intuibile il tipo di rischi che il furetto correrebbe.

Comunque, si tratta di un animale che può essere abituato a fare i propri bisogni in una cassettina, esattamente come i gatti, in quanto anche lui ama ‘liberarsi’ sempre in un punto specifico.

L’unico neo è il forte odore che può emanare l’animale, soprattutto quando si sente minacciato espellendo, da alcune ghiandole situate vicino l’ano, una sostanza mefitica…

Prezzo del furetto domestico

Il costo varia dai 100 ai 400 euro in base alla specie.

Furetto Domestico cose da sapere