Fenicottero Rosa Animale, scheda ed informazioni

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Parliamo di un animale veramente affascinante. Non solo per le sue caratteristiche fisiche, che sicuramente lo rendono già di per sé un animale quasi ‘mitologico’, ma anche per la rarità dei suoi esemplari che ha reso in parte anche difficile la classificazione dei tali fenicotteri. Certamente, i fenicotteri presentano delle caratteristiche comuni con molte specie di uccelli e con gruppi ben specifici. Il fenicottero rosa, nello specifico, si può trovare in alcune zone dei continenti europeo, africano ed asiatico. E’ caratterizzato da un tipo di piumaggio inconfondibile, con colori che partono dal bianco rosato fino a zone del corpo in cui il colre si fa anche di un rosso fiammante, con alcune striature nere. Il becco è di un colore rosa caratterizzato da una punta più scura tendente al nero. Gli occhi sono totalmente gialli e le sue zampe, lunghe e sinuose, sono totalmente di color rosa.

In età adulta, questo animale può raggiungere anche un’apertura alare di ben 180 centimetri e una lunghezza totale (per ‘lunghezza totale si intende la misura che va dalla punta del becco fino alla punta più estrema delle zampe), può arrivare ai 200 centimetri. Il suo habitat preferito è dove si possono trovare degli specchi d’acqua non molto profondi, salmastri ma anche dolci. Infatti, il fenicottero rosa –come gli altri suoi simili della specie- possiede una particolare ghiandola che gli consente di poter rigettare il sale ingerito in eccesso attraverso le acque, tramite le narici. Un animale sicuramente misterioso e molto affascinante che, in coloro che hanno la fortuna di poterlo ammirare un po’ più da vicino, suscita delle grandi emozioni grazie alle sue movenze eleganti e al suo incedere quasi regale. Certamente diverso da gran parte dei pennuti cui siamo solitamente abituati.

Fenicottero Rosa Animale, scheda ed informazioni