Cani per Ciechi, conosciamoli più da vicino


Capita diverse volte di incontrare per strada dei begli esemplari di cani che indossano una particolare imbragatura tenuta saldamente dal loro padrone. Si tratta di cani addestrati per condurre non vedenti e che sono stati addestrati in maniera opportuna per consentire al loro padrone di potersi muovere più in libertà, facendogli riacquistare indipendenza. Un ruolo, quello di questi cani, molto importante, dal momento che essi, in pratica, costituiscono in tutto e per tutto ‘gli occhi’ del proprietario non vedente. Un ruolo abbastanza delicato, quindi, che può essere assolto solo dai cani che presentano delle caratteristiche particolari. Ad esempio, è abbastanza difficile che un cane di taglia troppo piccola o al contrario molto grande, possa diventare un cane per ciechi. Questo perché la loro conduzione risulterebbe senz’altro poco agevole per il loro padrone. Anche i cani troppo esuberanti o aggressivi non vengono ritenuti molto idonei al delicato compito. In generale, vista la facilità di distrazione ai richiami sessuali da parte dei cani maschi, le femmine vengono reputate le migliori conduttrici per ciechi.


A loro volta, queste vengono selezionate in base al carattere dolce, tranquillo, al senso dell’orientamento che dimostrano di avere e all’attenzione che, spontaneamente, riescono a dedicare al loro padrone. Una volta selezionato il cane adatto, inizia l’addestramento che consiste –com’è immaginabile- nell’insegnare all’animale ad evitare gli ostacoli innanzitutto, ad attraversare la strada solo quando è libera e sgombra da pericoli, ad andare dritto, a destra o a sinistra in base a comandi ben specifici e soprattutto a non distrarsi se incontra per strada elementi di potenziale disturbo. Le razze che vengono considerate più adatte alla conduzione di non vedenti, sono il pastore belga, il pastore tedesco e il pastore scozzese. Un ruolo molto importante e di grande responsabilità fra l’altro che fa di un semplice cane da compagnia, un prezioso alleato.


Leggi anche: Cani per Ciechi: le razze consigliate

Cani per Ciechi, conosciamoli più da vicino

Animali

Commenti: Vedi tutto