Cani di piccola taglia: il Bracco Francese


Cari amici degli animali, se state cercando un amico a quattro zampe per farvi compagnia ed accompagnarvi insieme per molti anni della vostra vita, potreste –dopo aver cercato nei canili, dove ci sono tanti cagnolini in cerca di una famiglia e tanto affetto…- optare per un Bracco Francese. Questa razza infatti, viene considerata come caratteristiche, una delle più fedeli ed ubbidienti all’uomo. Non a caso, il Bracco Francese è stato utilizzato fin dalle sue origini come cane da caccia e ‘da ferma’, ma oggi, questo cane è considerato perlopiù un cane da compagnia (e meno male, visto che, almeno noi, condanniamo fortemente la pratica della caccia da parte dell’essere umano…). Proprio in virtù del suo carattere e delle sue caratteristiche, questa razza canina si presenta come una tra quelle che più di tutte riesce ad instaurare con il suo padrone un vero e proprio rapporto quasi simbiotico, con un’attenzione alle esigenze dei componenti della famiglia –e del suo padrone/capo branco- estrema. Cane attento, gioviale, estremamente intelligente. Dotato di una grande resistenza fisica ed uno spirito di adattamento ai vari climi e situazioni veramente esemplari. Si riesce a capire bene il perché, il Bracco Francese, sia stato impiegato –e purtroppo ancora oggi- nella caccia e nella ferma. Cane di taglia medio piccola, si adatta alla vita in casa, a patto che gli si concedano delle lunghe passeggiate all’aperto, magari in un grande parco o in un bosco, dove possa scorrazzare tranquillamente e divertirsi ad esercitare il suo incredibile fiuto…  Questa razza è molto diffusa in Francia, ma ancora poco conosciuto qui da noi in Italia.


Cani di piccola taglia: il Bracco Francese

Animali

Commenti: Vedi tutto