Cani da Guardia e Difesa: ecco qualche consiglio

Se siete alla ricerca di cani da guardia e da difesa ecco qualche consiglio. La prima cosa da sapere è che si tratta di due ruoli diversi e non tutti i cani da difesa possono essere anche cani da guardia. Ecco quali sono le razze migliori e altre informazioni per fare chiarezza!

Cani da Guardia e Difesa: qualche consiglio

Erroneamente, molto spesso si pensa che il cane da guardia ed il cane da difesa siano la stessa cosa. In realtà non è proprio così in quanto ci sono delle sottili differenze. Molto dipende anche dal tipo di addestramento, ma anche dalla loro indole e dalle loro caratteristiche fisiche. 

Ad ogni modo è bene chiarire per prima cosa quali sono esattamente i compiti di un cane da guardia e quali sono quelli di un cane da difesa. In questo modo si potrà capire quali sono i requisiti fisici e caratteriali che un cucciolo deve avere per essere adatto ad uno o all’altro ruolo. Bisogna anche sottolineare, però, che molti cani da guardia possono svolgere tranquillamente anche il ruolo di difesa.


Leggi anche: Cibo per cani cuccioli: cosa scegliere per il tuo amico a quattro zampe

cani-da-guardia-e-da-difesa-qualche-consiglio-3

Caratteristiche di un cane da difesa

Il cane da difesa ha semplicemente il compito di notificare un certo pericolo al padrone. Non a caso, vengono chiamati anche cani radar. In presenza di un intruso, ad esempio, queste razze abbaieranno e cercheranno di attirare l’attenzione. Il loro compito, infatti, non è quello di tentare di allontanare la minaccia. Ecco perché molto spesso i cani da difesa possono anche essere di piccole dimensioni.

In genere si tratta di animali che sono anche molto territoriali e si autoproclamano responsabili di un certo territorio. Altro requisito indispensabile è la fiducia e la fedeltà nei confronti del padrone. Infatti, è a lui che si affidano in caso di pericolo, cercando appunto di attirare la sua attenzione.

cani-da-guardia-e-da-difesa-qualche-consiglio-27

Caratteristiche di un cane da guardia

Il cane da guardia, invece, ha un compito ben diverso. Lui deve proteggere un determinato territorio e tutti quelli che vi vivono da pericoli esterni. Ecco quindi che tenterà anche di aggredire il nemico per evitare che entri in casa. Un buon cane da guardia, quindi, deve essere addestrato ad essere indipendente e ad agire anche senza il suo padrone.

Si tratta di cani coraggiosi ed intelligenti, che devono decidere al momento come muoversi e trovare la strategia migliore per allontanare la minaccia. Molto spesso parliamo di razze di taglia grande, forti fisicamente, proprio perché devono essere in grado di riuscire a fermare, o comunque intimorire, il nemico. Un cane da guardia spesso può anche svolgere il ruolo del cane da difesa.


Potrebbe interessarti: Cani da Caccia Razze

cani-da-guardia-e-da-difesa-qualche-consiglio-17

Come addestrare un cane da difesa e un cane da guardia

L’addestramento di un cane da difesa è molto più semplice rispetto a quello del cane da guardia. Il primo, infatti, dovrà semplicemente imparare ad avvisare il padrone in caso di pericolo. Il secondo, invece, dovrà anche imparare a fermare la minaccia e a non lasciarsi corrompere.

In entrambi i casi, l’addestramento deve avvenire con pazienza ed in maniera scrupolosa. Lo scopo non è quello di cercare di far diventare il cane aggressivo e quindi non bisogna in nessun caso usare la violenza. Anzi, il segreto è quello di cercare di instaurare un ottimo rapporto con il cane in modo che tenda di sua spontanea volontà a fare di tutto per proteggere il padrone.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

cani-da-guardia-e-da-difesa-qualche-consiglio-12

Migliori cani da guardia e da difesa

Quasi tutti i cani da guardia possono essere addestrati anche per la difesa. Tra le razze migliori per svolgere questi compiti troviamo i pastori. Infatti, il tedesco, il maremmano, il belga, quello del Caucaso e quello dei Pirenei sono da sempre stati abituati a sorvegliare i greggi di pecore. Per natura, quindi, sanno bene come fare la guardia e sono molto attenti a captare eventuali pericoli.

Tra i cani per guardia e difesa per eccellenza non possiamo non menzionare il Dobermann. Infatti, questa razza fu selezionata dal suo inventore appositamente per la sua difesa personale. Anche il Rottweiler viene usato principalmente per questo scopo in quanto è molto sicuro di sé, forte fisicamente e protettivo nei confronti dei padroni.

Anche il Bullmastiff è stato allevato principalmente per essere un ottimo cane da guardia. La loro attenzione, la forza e l’agilità sicuramente sono delle caratteristiche importanti per svolgere questo ruolo. Ma un buon cane da guardia e da difesa deve anche essere intelligente, ecco perché il Dogo Argentino è particolarmente adatto per questo compito.

Infine, altre razze che se addestrate si prestano bene a svolgere ruoli di guardia e difesa sono il Cane corso, lo Staffordshire Bull Terrier, il Kuvasz e lo Schnauzer. Per le loro notevoli dimensioni, poi, anche i Mastini possono essere bravi a scongiurare eventuali minacce.

cani-da-guardia-e-da-difesa-qualche-consiglio-14

Cani da guardia e da difesa: immagini e foto

Nella seguente galleria potete ammirare le immagini di diverse razze di cani. Sono gli esemplari migliori che si prestano per il ruolo di guardia e difesa. Date un’occhiata per scoprire di quali si tratta!

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.