Bullmastiff carattere: cane grande dallo sguardo buono

Se cercate un perfetto cane da guardia, scegliete un Bullmastiff. Si tratta di un cane grande, ma dallo sguardo buono. E volete sapere qual è veramente il carattere di questo molossoide? Vi stupirà sapere che è veramente docile e paziente. Ecco tutti i dettagli!

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono-14

Il Bullmastiff nasce come cane da guardia. Molto protettivo nei confronti del padrone, forte fisicamente ed agile, ancora oggi è perfetto per questo ruolo. Tuttavia, è anche un cane molto affettuoso e dolce. Paradossalmente, la sua caratteristica principale è la pazienza, soprattutto nei confronti dei bambini.

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono-3

L’origine del Bullmastiff

Il Bullmastiff deriva da un incrocio tra un Mastiff e uno dei primi Bulldog. I primi tentativi di dare origine a questa razza risalgono all’Ottocento, quando si avvertì la necessità di creare un cane forte, agile e di taglia grande adatto per aiutare i guardiacaccia a sorvegliare e difendere le residenze inglesi dai bracconieri.


Leggi anche: Cani da Guardia e Difesa: ecco qualche consiglio

Il Bullmastiff, quindi, aveva la fama di un cane temibile e pericoloso e per questo veniva anche soprannominato “ban dog”, cioè un cane da cui stare alla larga. Con gli anni si continuò a perfezionare sempre di più questa razza, finché nel 1924 non fu ufficializzata. Oggi il Bullmastiff è un ottimo cane da guardia, ma non incute tutto questo timore come in passato.

Bullmastiff carattere: un cane grande dallo sguardo buono

Aspetto fisico

Il Bullmastiff è un cane di taglia grossa. Infatti, può arrivare a pesare fino a 60 kg se maschio e intorno ai 50 kg se femmina. Il peso è dovuto sia alla sua altezza imponente, che può arrivare fino a 70 cm circa, ma anche alla sua muscolatura. Infatti, questo è un cane molto potente che ha dei muscoli ben sviluppati. Tuttavia, risulta ben proporzionato.

Per quanto riguarda il pelo, è corto. Il mantello in genere è fulvo, ma può presentare anche delle sfumature rosse. In alcuni casi, invece, è tigrato. Il Bullmastiff ha un tartufo nero ed un musetto schiacciato. Nonostante la sua stazza, il suo sguardo è però molto dolce.

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono

Carattere

Il Bullmastiff è molto timido durante il primo anno di età. In questo periodo, infatti, si lascia spaventare facilmente ed è molto diffidente con tutti. Una volta superata questa fase, però, il suo carattere cambia totalmente. Diventa un cane sicuro e consapevole delle sue capacità e tende a primeggiare anche con gli altri animali.


Potrebbe interessarti: Levriero Afgano Carattere e Standard: un vero cane da mostra

Tendenzialmente, però, è un cane estremamente buono e paziente. Anche se infastidito, non attacca per primo. Tuttavia, considerando le sue origini, è molto abile nel suo ruolo di cane da guardia. Questo è dovuto in particolare al rapporto di fedeltà che ha nei confronti del suo padrone. Infatti, capisce quando è in pericolo e in quel caso fa di tutto per proteggerlo, rivelandosi anche un cane molto coraggioso.

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono-1

Rapporto con i bambini

Considerando che originariamente era nato per intimorire le persone, il Bullmastiff non sembrerebbe un cane adatto a stare con i bambini. In realtà, non è affatto così. Questa razza, infatti, è dotata di grande pazienza e quindi si lascia fare praticamente di tutto dai più piccoli senza innervosirsi o diventare aggressivo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Ama molto giocare con loro, ma sarebbe sempre opportuna la supervisione di un adulto. Infatti, le dimensioni del Bullmastiff sono davvero notevoli e potrebbe involontariamente far male ad un bimbo piccolo. La sua forza e la sua esuberanza sono difficili da tenere sotto controllo, soprattutto durante il gioco.

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono-15

Il Bullmastiff in casa

Il Bullmastiff si lega molto ai suoi padroni, ed ama trascorrere del tempo con loro. Anzi, non bisogna mai lasciarlo solo per troppe ore o potrebbe intristirsi. Tuttavia, la vita da appartamento non è esattamente l’ideale per lui. Infatti, un cane di dimensioni così grandi ha bisogno di molto spazio. Correre e giocare è fondamentale.

L’ideale, quindi, sarebbe tenerlo in un giardino. In questo modo sa che i suoi padroni sono nelle vicinanze, ed avrà a disposizione i suoi spazi. In ogni caso, le passeggiate sono una necessità di cui non può fare a meno. In questi momenti, infatti, fa attività, socializza con altri cani e rafforza il rapporto con il padrone.

bullmastiff-carattere-un-cane-grande-dallo-sguardo-buono-8

Salute

Il Bullmastiff è un molossoide e come spesso avviene in questi casi la loro aspettativa di vita media si aggira intorno agli 8 anni, ma in alcuni casi potrebbero arrivare anche fino a 11. In genere, sono dei cani abbastanza forti, ma potrebbero presentare alcuni problemi legati alla loro stazza. Ad esempio, fino ai 9 mesi d’età dovrebbe evitare di scendere e salire le scale, perché le articolazioni non sono ancora forti e rischiano di avere delle deformazioni.

Anche il caldo è un problema perché soffrono molto le alte temperature. In questi casi, mai lasciarli al sole o, peggio ancora, chiusi in macchina. Bisogna cercare di farli stare sempre al fresco e soprattutto di dargli molta acqua. Anche un bel bagnetto rinfrescante aiuta molto.

Bullmastiff carattere: un cane grande dallo sguardo buono

Bullmastiff: immagini e foto

Nella galleria potete osservare le immagini del Bullmastiff. Si tratta di un molossoide di taglia grande e forte che però ha uno sguardo davvero tenero!

Federica De Blasio
  • Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.