Boxer Albino, storia di una razza particolare….


Anche gli animali possono essere albini. Come ad esempio il cane boxer! Questa tipologia di boxer dal pelo completamente bianco, sembra quasi che sia rarissima, anche se molti allevatori di questa razza, sostengono che invece di boxer albini ne nascano piuttosto di frequente. E qui viene il bello: per quale ragione, da più parti, i boxer bianchi vengono considerati quasi un ‘errore’ nello standard della razza. O, nel peggiore dei casi, alla stregua di un meticcio, pur essendo nato in una cucciolata di boxer? Ma andiamo per ordine. Innanzitutto non è vero che i boxer dal pelo completamente bianco siano ‘albini’. Infatti, se leggiamo la definizione che riporta il dizionario della lingua italiana Devoto-Oli, circa l’albinismo, diventa più chiara la distanza tra questa anomalia congenita e il boxer bianco: “Anomalia congenita ed ereditaria che si manifesta nell’uomo ed in diversi animali, nella depigmentazione parziale o totale della pelle, dei peli e dei capelli, dell’iride e della coroide, da cui deriva una colorazione molto più chiara del normale”.


Il boxer bianco non presenta gli elementi tipici dell’albinismo che, nel cane, dovrebbero presentare anche gli occhi rossi e il tartufo anch’esso rosso. Piuttosto, nel caso del boxer con il pelo bianco, si potrebbe parlare di ‘pezzatura’ del mantello, in quanto questo presenta certamente delle zone (anche minime) più scuse, come ad esempio intorno agli occhi o vicino le orecchie. Comunque, colore del mantello a parte, questa tipologia di boxer è perfettamente aderente sia agli standard fisici che caratteriali appartenenti alla razza. Sono allegri, pieni di vitalità, fedeli al proprio padrone, giocherelloni e curiosi. Insomma, un cane semplicemente da amare…


Leggi anche: Boxer Cane Carattere: giocarellone e dolcissimo

Boxer Albino, storia di una razza particolare....

Animali

Commenti: Vedi tutto